Comprare casa con il leasing immobiliare abitativo

Il quadro sintetico

La legge di Stabilità 2016 ha esteso il leasing immobiliare alle persone fisiche.

Le nuove norme si applicano dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2020.
Secondo quanto stabilito, con la stipula di un contratto di locazione finanziaria, la società di leasing (banca o intermediario finanziario autorizzato da Banca d’Italia all’esercizio dell’attività di leasing) assume l’obbligo ad acquistare o anche a far costruire l’immobile, su scelta e secondo le indicazioni dell’utilizzatore, che lo riceve in uso per un tempo determinato a fronte di un corrispettivo periodico (canone).

Alla scadenza del contratto, l’utilizzatore ha la facoltà di riscattare la proprietà del bene, pagando l’importo residuo stabilito dal contratto.

La disciplina del leasing immobiliare abitativo prevede incentivi fiscali sull’acquisto o la costruzione di immobili da adibire ad abitazione principale.
L’obiettivo della misura è di agevolare, specie per i più giovani, l’acquisto dell’abitazione di residenza attraverso l’utilizzo dello strumento della locazione finanziaria quale canale innovativo di finanziamento rispetto al mutuo ipotecario.

I soggetti

Il leasing immobiliare abitativo è fruibile dai soggetti con reddito complessivo non superiore a 55.000 euro, privi di abitazione principale.

La durata del contratto

In genere, un contratto di leasing non dura più di 20 anni (è buona pratica, in sede di consulenza specifica, valutare i pro e i contro rispetto al mutuo).

I vantaggi fiscali

I titolari dei contratti stipulati dal 1° gennaio 2016 e fino al 31.12.2020, potranno portare in detrazione dalla dichiarazione dei redditi i costi del leasing “prima casa”.

In particolare, per i giovani sotto i 35 anni all’atto della stipula del contratto e con reddito complessivo non superiore a 55.000 euro gli incentivi fiscali sono:

  • la detraibilità pari al 19% dei canoni di leasing (fino ad un importo massimo di 8 mila euro annui);
  • la detraibilità pari al 19% del prezzo del riscatto (fino ad un importo massimo di 20 mila euro).

Per i soggetti con età uguale o superiore a 35 anni e con reddito complessivo non superiore a 55.000 euro gli incentivi  fiscali sono:

  • la detraibilità pari al 19% dei canoni di leasing (fino ad un importo massimo di 4 mila euro annui);
  • la detraibilità pari al 19% del prezzo del riscatto (fino ad un importo massimo di 10 mila euro).

Imposta di Registro (per immobili acquistati da soggetti privati)

Sia per gli under 35 che per gli over 35 l’imposta di registro sull’acquisto dell’abitazione “prima casa” è ridotta all’1,5%, ma l’imposta di registro è calcolata sul prezzo di acquisto.

Iva al 4% anziché al 10% (per immobili acquistati da soggetti Iva)

Qualora la società di leasing acquisti l’abitazione dal costruttore (soggetto passivo Iva), si applica l’aliquota Iva ridotta del 4%.

Le tutele del consumatore

Per la sospensione dei pagamenti

Il leasing prima casa prevede che il cliente possa richiedere la sospensione del contratto in caso di perdita del lavoro sia del rapporto subordinato, sia dei rapporti di lavoro di agenzia, di rappresentanza commerciale e altri rapporti di collaborazione (art. 409, numero 3 c.p.c.), anche se non a carattere subordinato.

La sospensione del contratto non è però prevista nei casi di risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, di recesso datoriale per giusta causa, di recesso del lavoratore non per giusta causa, di risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di vecchiaia o di anzianità, di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, di dimissioni del lavoratore non per giusta causa. La sospensione, in ogni caso, non determina l’applicazione di alcuna commissione o spese d’istruttoria e avviene senza richieste di garanzie aggiuntive.

In caso di fallimento del concedente il leasing

In caso di fallimento ovvero liquidazione coatta amministrativa-risoluzione della banca o della società di leasing, il contratto di leasing prosegue regolarmente e si applica la disciplina prevista dalla legge fallimentare a prescindere dal bene oggetto di leasing.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina precedente

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzarlo e/o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni clicca su:

Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzarlo e/o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Sul Sito che stai visitando utilizziamo dei cookie: delle tecnologie utili a migliorare la tua navigazione.
Vogliamo farti comprendere le caratteristiche e finalità dei cookie e le modalità con cui eventualmente disabilitarli.
Potremo modificare questa Policy in qualsiasi momento: ogni modifica avrà effetto dalla data di pubblicazione sul Sito.

Cookie
COSA SONO I COOKIE?
I cookie sono file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla successiva visita del medesimo utente.
Il loro funzionamento è totalmente dipendente dal browser di navigazione che l'utente utilizza e possono essere abilitati o meno dall’utente stesso.
I cookie che utilizziamo nel presente Sito sono utilizzati per far funzionare più efficientemente la tua navigazione e migliorare la tua esperienza on line.

QUALI COOKIE SONO UTILIZZATI IN QUESTO SITO?
All'interno del nostro Sito utilizziamo sia cocokie interni, tecnici, sia di terze parti.
I cookie tecnici sono quelli necessari al funzionamento del Sito ed all’erogazione dei servizi in esso proposti.
Posso essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione che garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito; in cookie analytics mirati a raccogliere informazioni - ai fini statistici ed in forma aggregata - sul numero degli utenti e su come gli stessi visitano il sito; cookie di personalizzazione che permettono all’utente, migliorandone il servizio, la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionabili.
Nel corso della navigazione sul Sito l'utente potrà ricevere, sul suo terminale, anche cookie di siti o di web server diversi (c.d. cookie di "Terze Parti").

COME POSSO DISABILITARE I COOKIE?
Per ottenere un'esperienza ottimale di navigazione ti consigliamo di mantenere attivo l'uso di cookies: senza di essi alcune funzionalità del sito potrebbero essere inibite.
Se non desideri ricevere e memorizzare cookie sul tuo dispositivo potrai modificare le impostazioni di sicurezza del tuo browser accedendo ai link di seguito indicati e seguendo le informazioni ivi contenute (nel caso di utilizzo di dispositivi diversi (computer, smartphone, tablet ecc.) assicurati di organizzare ogni browser di ogni dispositivo alle tue preferenze in fatto di cookie):
Microsoft Internet Explorer -
Google Chrome -
Mozilla Firefox -
Safari -
Opera -

HAI BISOGNO DI AIUTO?
Chiamaci -  Telefono: 329 6486534
Scirvici - Email: info@bookimmobiliare.it
Prenota un appuntamento in sede - Indirizzo :  Via Padre G.A. Filippini, 130 - 00144 - Roma
Prendi visione anche di: TERMINI DI UTILIZZO e PRIVACY.

Chiudi